Sviluppare la Creatività nei bambini con lo Yoga

Sviluppare la creatività

La creatività è la capacità di oltrepassare il conosciuto e l’ordinario e di trovare modi alternativi di fare le cose.

Sviluppare e alimentare tale dote è dunque molto importante perché attraverso di essa è possibile formulare nuove idee e nuovi progetti. 

La pratica dello yoga produce notevoli benefici e tra i molteplici effetti positivi rientra anche lo sviluppo della creatività.

Una qualità innata nell’essere umano dal potenziale spesso inesplorato. Oltre al piano corporeo-materico e mentale, lo yoga infatti lavora a livello sottile, stimolando le energie interiori connesse alla dimensione creativa. 

Con questo importante strumento la mente tende a focalizzarsi sul momento presente, sulle sensazioni corporee, sul flusso dei pensieri. Si diventa più consapevoli del proprio sé rimanendo in uno stato vigile e attento ed è proprio in questo stato di rilassamento attivo che le energie creative possono venire risvegliate.

Numerosi artisti e scienziati di indiscussa fama hanno affermato, infatti, che le idee più creative sono emerse in loro quando la mente era rilassata oppure nel dormiveglia o addirittura in sogno.

Tuttavia il vero fulcro della creatività è l’immaginazione, uno strumento importante col quale è possibile modificare la concezione del mondo e della realtà e che permette di concepire altre possibilità mostrando la strada al cambiamento, dunque all’evoluzione. 

Di questi tempi purtroppo l’immaginazione non è sempre vista di buon occhio, di solito viene associata ad un uso eccessivo e distorto della fantasia nel bambino, ma la parola immaginazione rimanda invece alla facoltà di creare immagini mentali non solo di tipo visivo, ma anche di tipo uditivo, tattile, olfattivo. 

Ai nostri sensi esteriori infatti corrispondono anche sensi interiori, con la mente siamo in grado di sentire come con il corpo, in fin dei conti è nel cervello che vengono elaborati i dati sensibili. 

I bambini sono naturalmente portati per l’immaginazione creativa che, per esempio, esprimono nel disegno o nei giochi di fantasia e simbolici, crescendo tuttavia la mente razionale tende ad essere maggiormente “addestrata” sollevando barriere tra il livello conscio e quello inconscio, generando una inconsapevolezza delle proprie capacità creative. 

Meditando e praticando le asana si possono stimolare quelle energie connesse alla dimensione creativa dove idee e soluzioni affiorano spontaneamente nella vita quotidiana, mantenendo infatti aperti i canali che permettono la comunicazione tra la mente inconscia e quella cosciente le idee creative possono affiorare alla consapevolezza. 

Le tecniche previste dalla pratica dello yoga risultano essere particolarmente efficaci nello stimolare l’immaginazione nel bambino e la creatività, le storie per crescere, le visualizzazioni messe in atto durante il rilassamento e la meditazione diventano dunque una via privilegiata per ottenere un adeguato sviluppo di questi importanti strumenti.

Namasté, Francesca 😊

Corsi consigliati:

Articoli correlati

0